lunedì 27 gennaio 2014

RICETTA DI ANTIPASTO: ALICI SALATE


 Anche questo lunedì si è presentato freddo e piovoso. Ho tanta nostalgia di  una giornata di sole che ti contagia, in positivo, nell’umore e che ti ritempra spontaneamente,  facendoti  vivere appieno la meravigliosa  giornata.
    Ma,….. bando a questa nostalgia,  devo rigenerarmi  ….. con qualche trovata choc,  che possa  risollevarmi,  riconducendomi  irrimediabilmente  alle piacevoli sensazioni anzidette.

   La mia attenzione, così, è caduta  su  questo barattolo di alici sotto sale, depositato in un angolo della mia dispensa 

 

   Infatti ricordo, che in una giornata ancora calda  del mese di ottobre scorso,  ho acquistato le alici locali  e le ho preparate sotto sale, secondo la ricetta di un anziano pescatore puteolano .   
   Conservano  l’odore del mare  e stuzzicano l’ appetito  per  un simpatico e tipico antipasto campano, composto anche da qualche oliva nera di Gaeta, peperoncino, origano  prezzemolo ed olio extra vergine d’oliva   
   C’è tutto il sapore del mare della mia città!



PROPRIETA' NUTRIZIONALI

Nutrizione e salute sono garantite: l’acciuga si caratterizza per la ricchezza di proteine e acidi grassi Omega-3, proteine, preziosi minerali (calcio, ferro, fosforo e selenio) e vitamine del gruppo B (riboflavina e niacina). Come insegna il professor Ángel Gil, che presiederà il Congresso mondiale della Nutrizione a Granada nel 2013, il pesce azzurro è un vero e proprio ‘fattore di salute’ per i consumatori di ogni età:

- gli acidi grassi Omega-3 di tipo DHA sono parte essenziale del sistema nervoso e di alcune cellule, come quelle della retina. «Sono indispensabili fin dalla vita embrionale e le donne devono assumerne in abbondanza durante la gravidanza»

  
- e soprattutto, «Venti grammi di pesce in più ogni settimana possono ridurre  il rischio di  patologie cardiovascolari». Non è pubblicità, ma l’esito di anni di ricerca scientifica.



Se vi può interessare la ricetta per le alici sotto sale, che è molto semplice e veloce, potete chiedermela  su questo sito.
Posta un commento