giovedì 2 gennaio 2014

«Schumacher è in coma per salvare una bambina»

 

L'ex pilota tedesco avrebbe abbandonato il tracciato tradizionale per addentrarsi per una ventina di metri sulla neve fresca, tra le piste 'Biche' e 'Mauduit' per soccorrere una ragazza, amica del figlio. Non avrebbe visto le rocce nascoste dalla neve, da lì la caduta che ha generato il coma
«Schumacher è in coma per salvare una bambina»© Foto REUTERS
TORINO - Incredibile retroscena della Bild. Michael Schumacher sarebbe rimasto vittima del grave incidente di domenica scorsa per soccorrere una bimba, figlia di un suo amico, che era caduta sulla pista di Meribel. Il quotidiano tedesco precisao che Schumi stava scendendo con sci presi a nolo lungo la pista del monte Saulire, dietro a un gruppo di bambini che voleva sorvegliare durante la discesa. All'improvviso una di loro è caduta e, per soccorrerla, Schumacher ha abbandonato il tracciato addentrandosi per una ventina di metri sulla neve fresca, tra le piste 'Biche' e 'Mauduit'.

INCREDIBILE SFORTUNA - Da quel momento in poi non è ancora chiaro che cosa sia successo. Probabilmente il sette volte campione del mondo non si è accorto delle rocce che spuntavano dal terreno, anche perché' erano ricoperte dalla coltre nevosa. La portavoce dell'ex pilota, Sabine Kehm, ha spiegato al giornale che Schumacher è andato a cozzare contro una roccia che non aveva visto, perdendo l'equilibrio. Il fatto che sia poi andato a sbattere con la testa contro un secondo masso è stato dovuto solo ad una fatalità e ad un incredibile sfortuna
Approfondimento:  https://news.google.it/news/rtc?ncl=dmA2xmG3F59qjCMh47kQ8R4ArqljM&ned=it&topic=s&siidp=77368a61e91b37a5d881b90c3254795a5576

Posta un commento