lunedì 31 marzo 2014

SGRADEVOLI FATTI PARLAMENTARI " BOLDRINI E LA RAMANZINA CLASSISTA."



E’ salita in cattedra……e,  ancora una volta, lasciandosi prendere la mano 
col suo moralismo di buonista francescana,  ci ammonisce:  

"Non possiamo, senza una insopportabile contraddizione, offrire servizi di lusso ai turisti affluenti e poi trattare in modo, a volte inaccettabile i migranti che giungono in Italia dalle parti meno fortunate del mondo, spesso in condizioni disperate".

       Certo che il problema immigrazione è uno dei suoi cavalli di battaglia, ma  lei lo tira fuori  dal suo cassetto e lo sbandiera  anche a sproposito, come una paladina di ciò che è giusto, trascurando i  problemi dei  suoi concittadini  che stanno vivendo momenti difficili.
 
      Se le sue parole  fossero guidate  dall’ autorità del buon senso e non da quella del suo alto scanno , forse la contraddizione le sarebbe meno insopportabile perché   i turisti vengono pagando e portano valuta alle nostre casse esauste.

    I "migranti" invece,  o meglio i clandestini, vengono senza permesso, dopo aver attraversato, in condizioni che Lei definisce disperate, anche tre o quattro nazioni senza per questo fermarsi in una di quelle, dove  l’indirizzo politico  è chiaro ed intransigente nei loro confronti e non lascia dubbi ad interpretazioni, come da noi .

    Dichiarazioni  di questo tipo  fanno molto riflettere, specialmente se partono da un esponente parlamentare !
   Il buon senso  gli dovrebbe suggerire che il problema dei migranti andrebbe  risolto  in accordo, a livello europeo.   

   
 Fonte:
 http://www.ilgiornale.it/news/interni/boldrini-e-ramanzina-classista-offrire-servizi-lusso-ai-1006335.html


Posta un commento