venerdì 4 aprile 2014

CHECK-UP OMEOPATICO GRATUITO Giovedì 10 Aprile 2014



Il ricorso alle cure omeopatiche e in generale alle cosiddette “medicine alternative” è andato crescendo negli ultimi anni perché sempre più conosciute e apprezzate anche in Italia.  Per chi ancora non conoscesse l'omeopatia e volesse approfondire e sperimentare su se stesso le teorie elaborate da Hahnemann agli inizi del 1800,   Giovedì 10 aprile torna  l’iniziativa 
 " OMEOPATIA Porte Aperte", nell’ambito del mese mondiale dell’Omeopatia indetta dalla Liga Medicorum Homeopatica Internationalis (L.M.H.I.).



In oltre 300 studi medici, in tutta Italia, sarà possibile incontrare medici omeopati per check‐up gratuiti e per conoscere meglio cure e rimedi alternativi ai farmaci allopatici.  Presenti anche alcuni veterinari per chi volesse sperimentare questo tipo di medicina anche sui propri animali domestici.



 Un’occasione per saperne di più, per chiarire dubbi e quesiti.



Oggi in Italia si curano  omeopaticamente  8 milioni di persone, i medici che prescrivono rimedi omeopatici sono circa 20 mila. L’Italia è il terzo paese dopo Francia e Germania con un trend in costante aumento.



L’iniziativa è alla sua III Edizione e nasce per informare sul diritto alla salute basato sul principio del “curare senza nuocere” e promuovere una terapeutica più sostenibile.


 Omeopatia Porte Aperte è

promossa da Ce.M.O.N. – PRESIDIO OMEOPATIA ITALIANA con il supporto e la collaborazione di LUIMO (Associazione per la Libera Università Internazionale di Medicina Omeopatica), FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati), SIMO (Società Italiana di Medicina Omeopatica) e SIOV (Società Italiana di Medicina Omeopatica), Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS.



Per conoscere i nomi e i recapiti di medici e veterinari aderenti all’iniziativa, che si trovano più vicino casa, si potrà telefonare ai numeri: 081 7614707 e 3207232183 dalle ore 9:30 alle 18:00, oppure visitare il sito

www.presidiomeopatiaitaliana.it . La rete dei medici sarà in continuo aggiornamento.



Ritengo, dal mio punto di vista, che questa sia un’opportunità da non perdere, tant’è che mi prenoterò per  sperimentare , qualora ci fosse, una cura per la  mia allergia che non riesce ad andare via, nonostante le numerose cure.


 Pertanto..... non c’è  migliore giornata del 10 aprile p.v.  per avvicinarsi all’Omeopatia.
   

 Sarebbero utili testimonianze di chi ha già sperimentato questo tipo di cura alternativa.

 

Posta un commento